L’ultima danza di un sogno

Ciao a tutti!

In attesa di “Un Magnifico disastro” che molto probabilmente arriverà a settembre, vi propongo questo racconto.

E’ nato in un momento di profonda malinconia e scritto tutto d’un fiato.

Spero che vi piaccia.

 

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Unported License.

Se vi va leggete ascoltando questo brano

E’ sera.

Il buio mi avvolge mentre percorro la stada che mi porterà a quelle tavole: le tavole di un palcoscenico ormai logoro e consumato esattamente come il mio cuore.

Anche questa sera verrai e sentirò il tuo sguardo posarsi su di me, esaminare ogni piccolo particolare del mio corpo, ogni singolo movimento delle mie braccia, delle mie gambe, ascolterai i miei respiri, il mio cuore che impercettibilmente batterà forte ancora una volta solo per te.

Ma questa sera sarà diverso.

Questa sera ti dirò addio e lo farò nell’unico modo che so fare.

Arrivo al camerino con questo dolore che mi lacera, ma non posso più continuare a soffrire per te, per te che nemmeno sai quanto sia immenso l’amore che provo.

Ti odio!

Sì, ti odio.

Perchè non ti accorgi di me? perchè non senti la melodia della mia anima che vibra solo per te?

Mi cambio.

Indosso il mio solito costume,

sento questa musica che mi trascina via e mi rapisce i sensi.

Mi trucco con cura e lascio i miei capelli liberi, lungo le spalle; li fermo solo un pò dietro la testa, quel tanto che basta per non coprire il viso: stasera dovrai guardarmi.

Si, stasera i tuoi occhi dovranno essere miei e dovranno leggere tutto ciò che sento…anche solo per la durata di una danza.

“Cinque minuti!” mi gridano dal piccolo corridoio dietro le quinte.

Respiro profondamente, sento il mio cuore accellerare rapidamente, le gambe iniziare a tremare mentre lentamente mi avvio.

So che ti troverò lì ad aspettarmi, e so che sarà l’ultima volta così, mi faccio coraggio e decido di continuare.

Stravolgerò il mio numero, non eseguirò quei passi insignificanti ripetuti centinaia di volte e che il mio corpo ormai, esegue come un automa.

Stasera sarò tua.

Per l’ultima volta.

Tua e di nessun altro.

Michael mi guarda stupito quando gli dico cosa intendo fare.

“Non puoi farlo! Non puoi improvvisare, non è possibile lo sai. Ti sbatteranno fuori!”;

“Non mi importa. Fa come ti ho detto. Metti quel pezzo per favore e non preoccuparti. Questa è l’ultima danza di un sogno; sarà indimenticabile…..fidati di me”.

Mentre sento gli applausi e vedo il sipario chiudersi, prendo il mio posto e faccio cenno a Jack di seguirmi solo con un occhio di bue.

Voglio il buio tutto intorno a me e solo un fascio di luce che mi illumini: stasera l’unico protagonista sarà il mio amore.

Faccio il vuoto intorno a me, non sento più nulla solo il ritmo accellerato dei miei respiri;

tento di sciogliere piano i muscoli intorpiditi dall’emozione e di rallentare il battito del mio cuore.

Cerco la concentrazione ma non è facile: in quel silenzio ritrovo i tuoi occhi caldi e profondissimi.

Sento le quinte che si aprono, le prime note partire ed uno stano vocio sollevarsi dalla platea.

Entro piano in scena quasi in punta di piedi ma il mio corpo, prepotentemente si lascia contagiare dalla musica ed inizio a muovermi.

La seguo, come in un vortice, mi lascio frastornare dalle mie emozioni.

Eccoti!

Ecco i tuoi occhi.

Guardami, stasera ballo solo per te.

Arrivo davanti, le mie braccia circondano il mio corpo ma è te che vorrebbero abbracciare; il mio braccio si solleva in aria e la mia mano finge una carezza: una carezza che vorrei tanto donarti e poi mi allontano piano, silenziosamente, mi allontano da te.

Ho paura ma i miei occhi continuano a cercarti.

Non senti quanto desideri averti al mio fianco?

Non senti quanto vorrei sentire il calore delle tue labbra?

Non ti accorgi di quanto queste braccia agognino un tuo abbraccio?

Tendo una mano verso il vuoto ma tu non ci sei.

Esplode la mia rabbia.

Ma perchè? Perchè proprio di te dovevo innamorarmi?

Perchè proprio tu dovevi sconvolgere la mia vita?

Ti odio! Ti odio! Ti odio!

Continuo a ripeterlo e intanto continuo a volteggiare e precipito nel baratro della solitudine e della disperazione.

Noto il tuo sguardo interrogativo.

Cosa pensi?

Avrai capito che questa è l’ultima danza di un sogno?

L’ultima danza di questa anima che è in cerca di te, di te soltanto.

Comprendi la frustrazione?

Comprendi lo strazio che mi tormenta?

Comprendi la passione che mi divora?

Lo senti il mio amore infrangersi contro di te?

Forse….forse…qualcosa brilla nei tuoi occhi.

Mi fissi ammirato: allora forse ho una speranza?

Forse mi sto illudendo ma non mi importa.

Continuo a lasciare che il mio corpo parli per me.

Cerco ancora il tuo viso.

Le tue labba sembrano volermi dire qualcosa,  allungo la mia mano, protendo il mio cuore in attesa.

Sento la mia anima infiammarsi sotto il tuo sguardo e aspetto di sentire la tua mano che stringe la mia, ma ….mi sbagliavo.

 Ti volti ed inizi a parlare con la donna che ti sta accanto.

Le sorridi, le stringi la mano mentre le sussurri qualcosa all’orecchio.

Muio.

Si muoio lentamente.

Ho tanto freddo.

Piango anche se non voglio.

Le lacrime scendono senza controllo e non posso cancellarle.

Continuo a danzare ma vorrei solo scomparire.

Le mie braccia accolgono ancora una volta il mio corpo e la mia mano, ancora una volta finge una carezza e mi allontano.

La mia mano ancora cerca di raggiungerti, i miei occhi ancora tentano di catturare i tuoi sguardi ma tu non mi vedi.

Tu non ci sei.

La musica si affievolisce, le luci si abbassano, il sipario si chiude sull’ultima danza di un sogno.

                                                                                                                 Fine

Annunci

11 commenti su “L’ultima danza di un sogno

  1. Fraaa…scusa il ritardo ma la scuola mi sta prendendo tantissimo tempo -.-”
    Comunque questo racconto mi piace veramente tanto..è meraviglioso!! Lo adoro…mi sembrava di ballare..parla la peggior ballerina del mondo!! ^^
    Grazie del commento alla FF..sei sempre molto gentile anche se le minacce di morte aumentano!! Prometto e giuro che la prossima non sarà così triste..solo un attimino..giuro!!
    Io sto sia bene che male..ormai sono così..ma forse è meglio..riesco a bilanciare meglio le situazioni. Si il carnevale immagino sia stato un figata. Qui tutto normale e non vedo l’ora che ci sia il saggio della scuola di musica almeno canto,sarà una figata pazzesca!! *.*
    Tu che mi dici?
    ti voglio bene
    P.S. entro stasera posto.

  2. Oh, Fra, è a dir poco stupendo e io sono sinceramente senza parole. *0*
    Mi piace come l’hai scritto e come l’hai descritto, sembrava di essere lì su quel palco a muoversi, sentivo la musica e vedevo questo misterioso ragazzo.
    Veramente stupendo.
    Un bacione. ❤

    • tesoro, grazie mille.
      Non mi aspettavo di vederti qui, sono lusingata grazie mille e grazie anche per esserti iscritta a questo blog, ne sono onarata.
      Quando posterò “un magnifico disastro” riceverai subito la mail con il capitolo.
      Un bacio, ti voglio tanto bene

  3. Toccante, veramente toccante.
    Le parole usate non potevano essere migliori.
    E le ho provate anch’io quelle emozioni che ha provato lei; mi ci sono ritrovata.
    Agguerrita, speranzosa e sofferente, lacerata.
    Davvero emozionante,
    Brava.

  4. Eeeeeeeeehy!!!Finalmente qualcos’altro da leggere da una delle scrittrici di FF più in ga,ba di tutti i tempi 😀
    Oddio Fra,BRAVISSIMA…un racconto triste,ma splendido,che parla di te…a proposito,spero non sia autobiografico… 😉
    Ti voglio bene e grazie,perchè è anche grazie a te che mi sn sbloccata!!!

  5. davvero commovente..anzi struggente è la parola più adatta…!!! mi sembrava di essere io la protagonista ero veramente entrata nella storia..forse xkè è successo anke a me in un certo senso…comunque davvero complimenti x la storia e già ke ci sono complimenti anke per le altre storie o racconti ke hai scritto..xD hai mai pensato di scrivere un libro..!? potresti unire le storie tra di loro..ad esempio questa storia la potresti unire a quella di qualke tempo fa dove la protagonista era 1 ballerina ke si innamorava di Bill…e vi dicendo…cmq ancora complimenti…!!!!
    kiss kiss Diana

    • Grazie mille! Sei molto gentile.
      I tuoi complimenti mi lusingano e mi sono resaconto che conosci bene le mie storie; grazie per averle lette; ne sono onorata.
      un bacio e passa quando vuoi

  6. Io mi ritengo autorizzata ad essere senza parole, Bonds.
    E’… è splendida. Ed inquietante.
    Ma splendida in stile Aquarius, ed è un gran bel modo di essere splendido.
    Che sono senza parole l’ho già detto, mh? Va beh, lo ripeto. E’ veramente bellissimo quello che hai scritto. Nonostante non abbia mai danzato, mi immaginavo tutto alla perfezione, come sempre quando leggo qualcosa di tuo…
    Complimenti… ora non mi resta che aspettare “Un magnifico disastro”!

    Un bacione enorme, ti voglio bene, sai? Ali

  7. Ehìì tesoro mioo (: Si gììa era molto troppo tempo che non ci si sentiva anche io in questo periodo sono stra piena di compiti sport tesina un po di tutto e nn ho un momento x guardarmi in giro (:
    Beh ovviamente questo racconto come anticipazione mi fa gia pensare ad una fantastica storia come sempre (:
    Come mai sei così impegnata??cmq io tutto bene daii a parte che sn molto presa poi tutto bene scuola benino ho tirato su tt le materie che avevo giu fii avevo preso tre 4 per colpa di una marocchina che è arrivata da poco e continuava a disturbarmi mentre facevo le verificche prr >.< behh nn è questo gran che sta storia è che nn ho piu tempo per fare nnt ):
    Si avvicinano sempre di piu gli esami e da qlk giorno ci hanno detto che dobbiamo farci due tesine e non una su un programma che abbiamo iniziato ad usare ieriii mannagggiaa ):
    te che mi racconti??Andrai ad un ritrovo delle fan (che si riunisco x l'omaggio di Humanoid)x la giornata mondiale dei tokio hotel??
    Baciiooo graziee milleee ❤

  8. Tesoro non so che dire… È una triste storia d’amore ma è davvero molto bella. È incredibile come semplici gesti nascondano un significato così grande,un bisogno così urgente,un amore così struggente… Lei,che è così innamorata,ancora spera in quell’amore che non potrà mai sbocciare;lui che con i suoi occhi ha ancora il potere di spingerla in un sogno,illuderla crudelmente per poi dedicarsi ad un’altra. Quanto dolore può causare l’amore,quanto tormento e quante lacrime… Lei così innamorata,lui così meschino… È stato commovente leggere e vivere quel suo ultimo ballo per lui,quell’ultimo ballo che decreta la fine di un sogno che per un breve periodo l’ha fatta sentire in paradiso per poi farla precipitare negli abissi del buio del cuore… È davvero una bellissima storia,molto passionale e triste;è un amore che fa quasi venire da piangere. Brava tesoro,complimenti davvero 🙂 È una storia meravigliosa e molto…reale… Complimenti! Ed adesso attendo con ansia Un magnifico disastro 🙂 Sarà meravigliosa come ogni tua storia.
    Ti voglio bene tesoro…
    Un bacio
    Nat

  9. Oddio tesoro, qualsiasi cosa scrivi, riesci a donarmi emozioni
    uniche, inspiegabili, hai la capacità di far sentire ogni persona parte quel racconto.
    Questo racconto è stato bellissimo leggerlo..
    mi ha davvero colpito, mi ha donato emozoni forti, quel senso di dolore nella consapevolazza
    di non essere ricambiato quell’amore strugente che è capace di distruggerti quasi.
    Ed è ammorevole che, andando in contro a tutte le conseguenze pur di far capire a quei occhi
    che è per lui quest’ultima danza, provando dolore, odio per quei occhi che non provono quello che
    prova lei ma anche amore mettendoci se stessa pur non riuscendoci.
    E’ stato davvero toccante il modo in cui hai descritto questa ultima danza, il dolore che prova nel
    vedere che il suo amore non potrà essere ricambiato che non potrà averlo vicino.
    Una parte davvero toccante, sei unica riesci a trasmettere sentimenti veri, che molte persone provano,
    e che priovano in tutti i modi di esprimere i propri sentimenti, facendo vedere anche il dolore che
    si prova non essendo ricambiati ed è ancora più doloroso la consapevolezza che questo amore non potrà
    mai nascere. Come sempre sei fantastica, e lo sei ancora di più perche stai raccontando la tua passione,
    in qualsasi modo tu lo racconti si vede con che passione ci metti nel scrivere, ma sopratutto racconti quello
    che provi ed è bellissimo il modo in cui fai sentire queste emozioni alle persone.
    Sei unica, sei una grande scrittrice, e ti stimo tantissimo.
    complimentii Fra davvero sei unica
    Grazie di far provare tutte queste emozioni bellissime in qualsiasi modo.
    Un bacione*-*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...